Torta Soufflé al Cioccolato

 

Una torta densa e profumatissima di cioccolata, priva di farina.  Fa una gran bella figura, ed è così facile.

 picture

450-500 gr. di cioccolato fondente di alta qualità

450 gr. di burro

2 cucchiai da tavola di Grand Marnier o cognac (se si vuole)

12 uova, separate

400 gr. di zucchero

Fate riscaldare il forno a 150 gradi (sì, a temperatura un po’ bassa).

Imburrate un forma da torta rotonda (col cerchio a cerniera), dal diametro di circa 28 cm; poi foderatene il fondo con un cerchio di carta da forno e imburratelo pure questo.

Mettete il ciccolato fondente a pezzetti in un pentolino grandicello, a lati alti, poi aggiungeteci il burro tagliato a pezzetti.  Fate sciogliere il tutto, a fiamma molto bassa, finché diventi completamente liquido.  Attenti a non farlo bruciare! Guardatelo sempre e mescolate ogni tanto.  Mettetelo da parte.

Versate le chiare d’uovo in una zuppiera ben grande e frullatele col mixer finché diventino una neve soffice.  Aggiungetevi un po’ dello zucchero (qualche cucchiaiata) e continuate a frullare finché si ottenga una neve soda.  Mettetele da parte.

In un’altra zuppiera battete, sempre col mixer, i tuorli con il resto dello zucchero finché diventino molto densi e cremosi e di un colore giallo chiaro.  Aggiungeteci il Grand Marnier o il Cognac (se li usate) e mescolate ancora qualche minuto.  Poi, col mixer a velocità bassa, versateci, un po’ alla volta, la miscela di burro e cioccolato, finché si ottenga un impasto cremoso e omogeneo.

Aggiungete, un po’ alla volta, le chiare a neve, mescolando a mano molto delicatamente, ma completamente, attenti a non smontarle.

Versate quest’impasto nella teglia unta, e infornare per 1 ora e 35 minuti.  La torta si gonfierà molto nel forno, poi si abbasserà di nuovo.  Va benissimo, perché in fondo è un soufflé.

Mettete la teglia su una gratella, e fate raffreddare la torta per 15 minuti.  Poi toglieteci il cerchio a cerniera con delicatezza e lasciatela raffreddare completamente.  Quando è fredda, invertitela su un piatto da portata molto piatto e largo, sollevate il fondo della tortiera, poi la carta da forno.  Spolveratela di zucchero a velo.  Si può servire con della panna montata, o con un coulis di lamponi.

Coulis di lamponi:

Semplicissimo.  Fate scongelare nel frigo una busta di lamponi surgelati.  Versateli poi nel frullatore (saranno mezzi liquidi) con un po’di zucchero e qualche goccia di limone, e frullate finché diventi un purè liquido.  Conservatelo nel frigorifero fino al momento di servirlo.  È buonissimo, e questa ricetta ne fa tanto (che poi mangerete con un cucchiaio la sera tardi…)

Advertisements