Tacchino ripieno

Questa è una ricetta molto lunga e complicata (ma non difficile).  Ci vuole tempo e pazienza.  Meglio fare il più possibile in anticipo.  È un piatto speciale che di solito si fa solo una volta all’anno: Thanksgiving. (Anche se molti americani di origine anglosassone lo preparano anche per Natale).picture

Si usano i misurini americani:

cup(s)  = circa 250 ml (una bella tazza)

teaspoon = cucchiaino da tè

tablespoon = cucchiaio da tavola

Ripieno

(Prepararlo almeno il giorno prima e mettere in frigo)

Circa 150 gr. burro

2-3 cipolle, tritate

3 mele (non molto dolci, tipo Granny Smith) con la buccia, tagliate a pezzettini

circa ½ kg di salsiccia alla salvia (tipo americano), sbriciolata

3 cups mollica di pane bianco

3 cups mollica di pane integrale (oppure bianco)

3 cups di mollica di pane di mais (fatto in casa – ricetta segue)

2 teaspoons di timo secco (o 1 tablespoon fresco e tritato)

1 teaspoon di salvia secca

sale e pepe a piacere

prezzemolo fresco abbondante, tritato

Fare sciogliere la metà del burro in una padella grande.  Metterci le cipolle tritate e farle soffriggere finchè morbide e leggermente dorate, circa mezz’ora. Versarle in una zuppiera capiente.

Fare sciogliere il resto del burro nella stessa padella, metterci le mele a pezzetti e farle soffriggere ficnhè cominciano ad indorare, ma non a disfarsi. Aggiungerle alle cipolle.

Mettere nella padella la salsiccia sbriciolata e farla soffriggere bene.  Aggiungere alle cipolle e mele.  Mescolare, poi aggiungerci la mollica di pane, il timo, la salvia, sale e pepe e il prezzemolo.  Mescolare tutto bene.  Quando il ripieno si è raffreddato, coprirlo bene e tenere in frigorifero finchè si farcisce il tacchino.

Questo basta per un bel tacchino grande, di circa 9 kg.

Pane di mais

 1 cup e 1/3 di farina di mais (il tipo che si usa per fare la polenta)

1 cup farina

3 tablespoons zucchero

1 tablespoon + 1 teaspoon di lievito per dolci (non vanigliato)

½  teaspoon  sale

1 cup latte

½ cup olio di semi

2 uova

Accendere il forno a 180 gradi.  Imburrare una teglia rettangolare di grandezza media.

Mescolare insieme la farina di mais, la farina, lo zucchero, il lievito e il sale.  Mettere da parte.

Mescolare insieme molto bene il latte, olio e uova.  Versare il liquido sulla farina ecc, e mescolare finchè appena amalgamato.  Verase questa pastella nell teglia imburrata e far cuocere circa 35 minuti.  Far raffreddare nella teglia, poi tagliare a quadretti (buono col burro).(This recipe was translated and  adapted by me from the one for Corn Bread in “Sylvia’ Soul Food” by Sylvia Woods)

Farcire il tacchino

Il tacchino ripieno deve cuocere nel forno per circa 5 ore.  Farcirlo di mattina presto per averlo pronto all’ora di pranzo (solo per riempirlo ci si mette quasi 1 ora…)

1 tacchino grande di circa 9 kg. (toglierlo dal frigo 1 ora prima)

2 arance, tagliate a metà

circa 200 gr. burro, a temperatura d’ambiente

sale, pepe e paprika dolce

Ripieno pronto (togliere dal frigo 1 ora prima)

Accendere il forno a circa 200 gradi.

Lavare e asciugare bene il tacchino, anche nella cavità.  Spremere le arance su tutto il tacchino, dentro e fuori per rinfrescarlo.

Riempire bene la cavità col ripieno preparato, premendo per farcelo entrare tutto (o quasi).  Spalmare con le dita la metà del burro morbido sull’esterno di tutto il tacchino, poi spargerci sopra sale, pepe e paprika.

Legare le cosce con spago da cucina per chiudere la cavità col ripieno.  Mettere il tacchino in una teglia molto larga e abbastanza profonda, di solito è ovale.

Mettere la teglia nella parte più bassa del forno e abbassare la temperatura a 170 gradi. Di solito è meglio coprire il tacchino con delcheesecloth, cheè una specie di stoffa sottilissima fatta apposta, così non si brucia la pelle.  Non so che sarebbe in  italiano.

In un tegamino far sciogliere il resto del burro, aggiungerci qualche tablespoon d’olio di semi e mescolare.

Dop 30 minuti, aprire il forno, sollevare il cheesecloth e ungere il tacchino con la miscsela di burro fuso e olio.  Ricoprirlo colcheesecloth e richiudere il forno.  Ripetere dopo 30 minuti.  Quando il burro è finito, si aspira il sugo del tacchino nel tegame con una siringa fatta apposta per questo e si unge bene tutto il tacchino.  Si continua a fare così ogni mezz’ora finchè il tacchino è cotto.  Questo metodo è essenziale per ottenere un tacchino morbido, dorato e perfetto.

Non appena il tacchino è pronto, toglierlo dal forno e lasciarlo stare per circa mezz’ora, coperto con carta d’alluminio così non si raffredda.

Togliere il ripieno con un cucchiaio e metterlo in un a zuppierina.  Poi tagliare il tacchino con un coltello ben affilato.

Per fare il gravy (sughetto).  Versare tutto il sugo uscito dal tacchino in un pentolino.  Mettere un cucchiaio di amido di mais o farina in un bicchiere d’acqua e farlo sciogliere.  Versarlo nel pentolino, aggiungerci un pò di vino bianco, sale e pepe e poi farlo addensare un pò sul gas.  Servirlo sulle fette di tacchino.

Ottimo col purè di patate. (This recipe for Stuffed Turkey was translated and adapted by me from the one for the Thanksgiving Turkey in “The Silver Palate Cookbook” by Julee Rosso & Sheila Lukins)

Advertisements