Biscotti allo Zenzero (Gingerbread Cookies)

Biscottini tradizionali di Natale americani.  I bambini si divertono molto a farli.picture

Circa 150-200 biscotti (dipende dalla grandezza delle formine)

(Si usano i cucchiaini/misurini americani)

430 gr di farina, ¼ cucchiaino di sale, 1 cucchiaino di bicarbonato di soda, 2 cucchiaini di zenzero macinato, 1 cucchiaino di cannella, ½ cucchiaino di noce moscata, ¼ di cucchiaino di chiodi di garofano macinati, 180 gr. zucchero biondo (grezzo, di canna), 170 gr. di burro, a temperatura ambiente, ½ tazza di melassa , 1 uovo

Setacciare insieme la farina, il sale e tutte le spezie. Mettere da parte.
Con il mixer, sbattere il burro con lo zucchero finché diventi cremoso e soffice. Aggiungere la melassa e l’uovo, e continuare a battere. Un po’ alla volta, aggiungere il miscuglio di farina, finché sia ben incorporato. Dividere la pasta in due panetti appiattiti, avvolgere ognuno nella pellicola e conservare in frigorifero fino al momento dell’uso. A questo punto, è possibile congelarli. Lasciarli scongelare durante la notte in frigorifero prima di fare i biscotti.
Togliere la pasta dal frigorifero circa mezz’ora prima dell’uso.
Accendere il forno a 180 gradi.

Coprire le lastre del forno con carta da forno.

Stendere la pasta (un panetto alla volta) sul tagliere con il matterello, finché diventi sottile, ma non troppo. Tagliare con le formine per biscotti.  Mettere sulle lastre, a qualche cm. di distanza l’uno dall’altro (si gonfiano). Infornare per circa 10 minuti.
Farli raffreddare su una gratella.

Quando sono completamente raffreddati, potete decorarli con la glassa bianca o colorata.

Glassa Bianca: 3 chiare d’uovo, 460 grpicture. di zucchero a velo.
Col mixer, battere gli albumi a spuma, poi aggiungerci lo zucchero, un po’ alla volta . Poi battere ad alta velocità fino a neve dura e lucida. Si può conservare in un contenitore ben chiuso per un paio di giorni.
Per utilizzarla, mettere la glassa in una tasca da pasticcere (o in una busta di plastica per alimenti sigillata, poi tagliare appena la puntina di un angolo).*

Cospargere subito con qualsiasi decorazione che si desidera. La glassa diventa dura non appena asciutta, così i biscotti si possono conservare in una scatola uno sopra l’altro.

* Per colorare la glassa, io la divido in tante zuppierine (una per ogni colore che si desidera), poi aggiungo qualche goccia di colorante alimentare (a piacere) e mescolo bene. Dopo, verso le glasse colorate dentro delle bustine di plastica alimentare (quelle più piccole), sigillo, quindi taglio un angolino e poi le spremo sui biscotti.  Divertitevi!